Quarto (askanews) - Il movimento 5 stelle nell'occhio del ciclone per la vicenda che coinvolge Rosa Capuozzo, la sindaca pentastellata di Quarto, nel Napoletano.I carabinieri della compagnia di Pozzuoli, hanno perquisito gli uffici del Comune di Quarto e l'abitazione della sindaca, che comunque non è indagata. Al centro della vicenda, che arroventa anche il dibattito politico tra i 5 stelle e il Pd, presunte infiltrazioni della camorra e pressioni a opera del consigliere comunale Giovanni De Robbio, espulso dal Movimento 5 stelle, prima ancora dell'avvio delle indagini.Intanto, mentre Beppe Grillo (spalleggiato da un tweet di Roberto Saviano), per amor di chiarezza, invita la sindaca a dimettersi per favorire nuove elezioni, la comunità di Quarto si è schierata dalla parte della prima cittadina organizzando per lei un flash mob e invitandola a non mollare.La sindaca per ora ringrazia e non pensa alle dimissioni, invitando Luigi Di Maio e Roberto Fico ad andare a Quarto per unirsi a lei in una grande manifestazione antimafia.Di Quarto, comune sciolto già 2 volte per infiltrazioni mafiose, si è interessato anche il presidente dell'autorità anticorruzione, Raffaele Cantone a proposito del commissariamento di un appalto per le forniture idriche, inizialmente affidato a un'azienda colpita da un'interdittiva antimafia ma per il quale, dice, il comune ha agito bene.