Roma, (askanews) - Proseguono le operazioni di soccorso sul luogo dell'incidente ferroviario in Puglia: almeno 12 persone sono morte nell'impatto frontale fra due treni delle Ferrovie Nord di Bari, Diverse decine i feriti, alcuni gravi elitrasportati verso gli ospedali della zona. Massimo Mazzilli, sindaco di Corat, aveva espresso la speranza che il bilancio di 11 vittime fosse definitivo ma un altro ferito è poi deceduto in ospedale, e secondo altre fonti potrebbero essere fino a 20 i morti.

"Stanno lavorando al punto d'impatto fra i due treni. Voglio sperare che, nella disgrazia, sia questo il bilancio definitivo ma lasciamo lavorare i soccorritori. Qui siamo a Andria, c'è un punto in cui si intersecano tre territori, Corato, Andria e Trani. Ci siamo precipitati subito dopo le prime telefonate e abbiamo cominciato ad assistere"

METTERE IL FONDO IMMAGINI ELICOTTERO