Bari (askanews) - "Per noi è un grande onore aver ricevuto la visita del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Spero solo che venga fatto qualcosa di vero e che questo non succeda mai più, io ho perso mio fratello, dovevo esserci anche io su quel treno, non deve accadere. Ho perso mio fratello e altre persone che magari non conoscevo ma le vedevo spesso e ora non ci sono più" lo ha detto ai giornalisti Maria Rita Schinzari, sorella di Fulvio Schinzari il funzionario di Polizia morto nell'incidente ferroviario sulla linea Corato-Andria.