Taiwan (askanews) - Per il secondo giorno di fila le manifestazioni a Taiwan sono sfociate in scontri con i poliziotti. I dimostranti protestano contro l'inaugurazione di una nuova rotta aerea cinese proprio sopra lo Stretto di Taiwan, cosiderata un rischio per la sicurezza. Le autorità hanno assicurato che la tratta non sarà utilizzata dai caccia. La Cina considera lo stato di Taiwan come un suo territorio in attesa di riunificazione da quando si divisero nel 1949 dopo una guerra civile.(Immagini Afp)