Aosta, (TMNews) - Un volo mozzafiato sfiorando le pareti della piramide di granito. Per la prima volta nella storia due base jumper svizzeri si sono lancianti dalla vetta del Cervino a 4.478 metri con la tuta alare. Geraldine Fasnacht e Julien Meyer si sono lanciati dal versante est e sono atterrati ai piedi del versante nord, 2.000 metri più in basso. L'impresa è stata particolarente impegnativa perchè i due intrepidi svizzeri, a differenza di altri appassionati del volo in tuta alare che avevano volato radenti al versante ma lanciandosi dall'elicottero, hanno raggiunto la vetta in otto ore di scalata, sfidando neve e fatica e hanno spiccato il volo della cima.