Milano (askanews) - L'ultimo week end di luglio è da bollino bollino rosso su strade e autostrade italiane. Inizia l'esodo estivo 2015: sabato 25 e domenica 26 luglio previsto traffico intenso soprattutto in direzione sud, sulle principali direttrici verso le località di mare ed in uscita dai centri urbani. Interessate soprattutto le dorsali tirreniche, ioniche ed adriatiche.Secondo il Viminale sono più di 20 milioni gli italiani che andranno in vacanzain auto, nell'estate 2015. Anas ha dedicato uno specifico Piano di interventi e assistenza ai propri clienti, in collaborazione con i Ministeri delle Infrastrutture e dei Trasporti e degli Interni, Prefetture, Forze dell'ordine, Protezione Civile, Centro di Coordinamento Nazionale Viabilità Italia e le concessionarie autostradali.In particolare il Piano prevede il monitoraggio 24 ore su 24 del traffico sulla rete stradale nazionale e in particolare su alcuni tratti critici tra cui l A3 Salerno-Reggio Calabria.Operativi, inoltre, circa 2.500 addetti Anas su tutto il territorio per la sorveglianza, il pronto intervento, il coordinamento tecnico, l'nfomobilità e la comunicazione; oltre 1.000 automezzi, 1800 telecamere, 300 pannelli a messaggio variabile.Ad aggravare la situazione la presenza di diversi cantieri inamovibili anche se sarà in vigore il divieto di circolazione per i mezzi pesanti dalle 8 alle 16 di sabato e dalle 7 alle 22 di domenica.