Roma, 4 dic. (TMNews) - Cecile Kyenge, ministra per l'integrazione, torna a commentare la tragedia del rogo in un'azienda tessile di Prato in cui sono morti sette cittadini cinesi, sottolineando la necessità di strumenti legislativi atti a colpire "la criminalità che si nutre della nuova schiavitù".