Ex ct si confessa: Mondiale una ferita ancora aperta