Londra, (TMNews) - Arte e design non sono mai stati così vicini come cinquant'anni fa, nel periodo della pop art. A Londra una mostra racconta la mutua fascinazione fra artisti e designer che ha portato a una contaminazione fra questi due campi. Nelle stanze del Barbican Centre le tele di Roy Lichtenstein e Andy Warhol si mescolano agli oggetti ideati da Achille Castiglioni ed Ettore Sottsass."Questa esposizione è interessante perché indaga il modo in cui gli artisti hanno riportato nelle loro opere il linguaggio del design - ha spiegato la curatrice della mostra Catherine Ince - Dal canto loro i designer hanno lavorato come degli artisti utilizzando il linguaggio della pop art nei loro oggetti".Sono oltre 200 le opere in mostra con contributi di Peter Blake, Pauline Boty e Judy Chicago, ma anche di Peter Murdoch, George Nelson e Gaetano Pesce. Oltre a tele e oggetti di design è molto nutrito anche il repertorio di poster, copertine di dischi e riviste, film, fotografie e tanta altra documentazione del periodo pop. Immancabile poi, per una mostra sulla pop art, il barattolo di zuppa Campbell di Andy Warhol.(immagini Afp)