Milano (TMNews) - Decine di troupe televisive e una dozzina di manifestanti, divisi tra innocentisti e colpevolisti, davanti al Palazzo di Giustizia di Milano in attesa della sentenza del processo Ruby a carico di Silvio Berlusconi. I mezzi per le trasmissioni satellitari sono arrivati dalle prime ore del mattino, insieme agli inviati di tante testate e televisioni da tutto il mondo. Una sostenitrice dell'ex premier, avvolta in una bandiera di Forza Italia, ha detto che si tratta di un "processo fasullo", mentre una manifestante in bicicletta ha esposto un cartello con la scritta "Berlusconi è ineleggibile, insostenibile e impresentabile".