Il presidente dell'Uefa: e' chi segna a restare impresso