Milano, (TMNews) - "Basta fomentare odio perché l'odio porta odio e porta a tragedie come quella a cui abbiamo assistito". È quanto ha affermato il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, in merito alle tre vittime della follia di Mada Kabobo, sottolineando che "l'unico appello che può e deve fare il sindaco è quello di invitare tutti alla riflessione e non speculare su una tragedia e non rischiare di incitare all'odio con tutte le conseguenze che questo potrebbe portare".A margine della commemorazione dell'omicidio di Luigi Calabresi nel 41.mo anniversario della scomparsa e del 40.mo anniversario della strage alla Questura di Milano, il sindaco ha spiegato "i momenti di follia ci sono sempre, non è un tema di Milano ma che riguarda tutti e su cui dobbiamo avere grande capacità di unità".