Tecnico biancoceleste non teme cali di concentrazione