Roma, (askanews) - Migliaia di persone sono state evacaute in India per le violente alluvioni degli ultimi giorni. Le piogge monsoniche eccezionali vanno avanti da circa due settimane, hanno colpito in particolare lo Stato del Tamil Nadu, a Sud, e dovrebbero proseguire ancora.Secondo il servizio meteo indiano in numerose regioni si attendono fino a 104 centimetri d'acqua in 48 ore.In molti hanno passato la notte dormendo nelle stazioni dei treni, strade come fiumi, ponti crollati, sommozzatori e squadre di soccorso al lavoro per mettere in salvo gli abitanti con le case inondate.Chennai, quarta città più grande del Paese, situata sul Golfo del Bengala e importante centro dell'industria indiana, è praticamente sommersa dall'acqua. Chiuse scuole, aeroporto e le aziende principali. In India il periodo dei monsoni con mesi di piogge torrenziali è solitamente da giugno a settembre.