Firenze, (TMNews) - La previsione di riduzione delle forze armate è di passare da 190 mila unità a 150 mila entro il 2024 ma "le condizioni del Paese ci impongono anche di provare a fare prima, di anticipare un po i tempi previsti". Lo ha detto il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, in conferenza stampa a Firenze.La riduzione, ha aggiunto Pinotti, sarà da "30 mila a 20 mila per quello che riguarda i dipendenti civili." "Ma - ha detto ancora Pinotti- parlando, ad esempio, col ministro della Giustizia, Andrea Orlando, viene fuori che a loro mancano 8 mila cancellieri e che altrimenti non riusciamo a far funzionare la giustizia in Italia."