Roma, (askanews) - Picchiarono a morte una guardia giurata per rubargli la pistola: sono stati fermati a Napoli tre minorenni, accusati di tentata rapina ed omicidio doloso nei confronti della guardia giurata Francesco Della Corte, per un'aggressione avvenuta il 3 marzo. I giovani, due 16enni e un 17enne, sono tutti incensurati e non frequentano nessun istituto scolastico.

La vittima era stata selvaggiamente picchiata mentre stava richiudendo il cancello della stazione, dopo aver finito il suo giro di perlustrazione. Poco lontano, gli agenti avevano ritrovato il piede di un tavolo in legno e la borsa della guardia nascosti in un cassonetto per la raccolta differenziata del vetro.