Ci fanno compagnia, ma fanno bene anche alla nostra salute. Come ci spiega il professor Claudio Borghi, ordinario di Medicina Interna all'Ospedale di Bologna, diversi studi accertano che vivere con un animale riduce l'incidenza di malattie cardiovascolari. Di recente, una delle più autorevoli associazioni mondiali in termini di studio delle malattie cardiovascolari, l'American Heart Association, ha pubblicato un decalogo che indica l'adozione di un pet come un vero e proprio strumento di prevenzione.

I nostri pets infatti – e su questo fronte in particolar modo il cane – ci portano a fare movimento, a concederci quelle passeggiate quotidiane che sono una delle regole imprescindibili per una vita sana.

Ma i nostri animali sono anche un potente antistress: uno studio ha messo a confronto la risposta ai medesimi stimoli stressanti di soggetti che vivono con animali e soggetti che non ne hanno, arrivando a dimostrare che i primi hanno una risposta nettamente migliore in termini di pressione e frequenza cardiaca.