Milano (askanews) - Piogge e temporali, anche violenti, in arrivo sulle regione meridionali. La perturbazione che ieri ha interessato il Nord e parte del Centro Italia si sta spostando verso il Sud con rovesci e temporali sparsi che tra mercoledì e giovedì potranno causare intenso maltempo.Oggi piogge e temporali interesseranno Lazio, Umbria, Marche, Abruzzo, Molise e poi il Casertano. Migliora invece al Nordest e sulla Toscana. Rischio di violenti temporali su Frusinate, Golfo di Gaeta e Casertano. In controtendenza, bel tempo soleggiato su tutto il Nordovest anche se venti freschi da Nord/Nordest porteranno un sensibile calo delle temperature notturne sulle regioni settentrionali.Domani ancora piogge e temporali su basso Lazio, Casertano, Napoletano, Salernitano, Cosentino, Crotonese, Materano, Barese e Leccese. Sole al Nord e resto del Centro ma con pungente freddo notturno. I problemi cominceranno tra mercoledì e giovedì, quando un'intensa bassa pressione, dal Nordafrica, si muoverà verso il basso Tirreno e il Mar Ionio, alimentata da aria fredda da Nordest e aria calda da Sud. Una situazione che, se verrà confermata nei prossimi giorni, provocherà pesante maltempo, con rischio di bombe d'acqua e alluvioni su Sicilia, Calabria, Basilicata e, a seguire, Puglia meridionale. Mentre il bel tempo continuerà a restare stabile sul Nord e il Centro.