Milano (askanews) - "Una prima della Scala, specialmente di una grande opera italiana, crea sempre un'agitazione eccezzionale ma alla fine cerchiamo di preparare una Turandot al livello musicale, artistico e scenico più alto possibile: se ci riusciamo sarà una grandiosa apertura dell'Expo". E' quanto ha dichiarato il sovrintendente della Scala, Alexander Pereira, a margine della presentazione di Turandot, l'opera di Puccini che andrà in scena alla Scala il prossimo 1 maggio in occasione dell'inaugurazione di Expo.