Roma, (askanews) - Il 2015 è stato l'anno più caldo di sempre dell'era moderna. A confermarlo sono i dati degli scienziati statunitensi della National Oceanic and Atmospheric Administration e quelli della Nasa, secondo cui le temperature globali registrate hanno raggiunto nuovi massimi per il secondo anno di fila soprattutto a causa dei fenomeni meteorologici associati a El Nino.Secondo l'agenzia federale che si occupa del meteo, la media del 2015 in mare e sulla Terra è stata di 0,90 gradi centigradi al di sopra della media del XX secolo. Si tratta della temperatura più alta mai registrata dal 1880. E nel 2015 sono stati ben 10 i mesi, tutti tranne gennaio e aprile, quelli con temperature mai rilevate nello stesso mese negli anni precedenti.Il caldo straordinario ha interessato tutto il mondo. Dall'America centrale, alla parte settentrionale del Sud America, e così in Europa, Asia e persino in Siberia centro-orientale. Alcune aree hanno patito un caldo insopportabile, come gli stati meridionali e orientali dell'Africa e alcune del Pacifico nordorientale ed equatoriale toccate da El Nino.Nella top ten degli anni più caldi nella storia del Pianeta dopo quello appena passato c'è il 2014, seguito da 2010, 2005 e 1998. Poi, a pari merito, 2013 e il 2003.