Roma, (askanews) - Annuale pellegrinaggio degli indù nelle montagne del Kashmir, alla grotte d'Armanath, considerato il santuario più importante dell'induismo.Centinaia di fedeli hanno camminato per ore e ore per raggiungere il luogo santo, a 3.800 metri di altezza sulle cime dell'Himalaya, per vedere la formazione naturale di ghiacciai, venerati come simbolo di Shiva, la dea della distruzione.Immagini: Afp