Modena (askanews) - Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, "ha fatto un'apertura significativa" e se i senatori verrano eletti direttamente dai cittadini, la minoranza del Pd "ne prende atto" perché è quello "che ha sempre chiesto". Lo ha detto l'ex segretario del Pd, Pierluigi Bersani, commentando il voto all'unanimità alla relazione di Renzi sulla riforma del Senato nella direzione del partito."Adesso i voti sono diventati un po' pleonastici, andiamo alla sostanza - ha detto Bersani arrivando alla Festa di Modena -. Mi pare che Renzi abbia fatto un'apertura significativa e io voglio essere chiaro ancora una volta: se si intende, come mi pare di avere capito, che gli elettori decidono e scelgono i senatori e i consigli regionali ratificanoe ne prendono atto, va bene: sono d'accordo perché nella sostanza è quello che abbiamo sempre chiesto". Quindi "decidono gli elettori, i senatori non li si fa in trattativa a tavolino. Meglio tardi che mai se è così".