Il presidente Manenti, dal carcere, rinuncia e lascia via libera