Falso allarme, allontanati per qualche ora staff e giocatori