Città del Vaticano (askanews) - Papa Francesco potrebbe presto recarsi in visita a Cuba, in occasione del viaggio programmato negli Stati Uniti a settembre. Lo ha dichiarato il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi. "I contatti con le Autorità del Paese sono tuttavia ancora ad uno stadio troppo iniziale perché oggi si possa parlare di un progetto operativo", ha sottolineato il padre gesuita.Il Vaticano non ha ancora pubblicato ufficialmente nemmeno il calendario del prossimo viaggio del Papa negli Stati Uniti, il primo in vita sua su suolo nordamericano. E' noto, tuttavia, che il Papa è atteso al Congresso a Washington, il 24 settembre, poi all'Onu, a New York, e all'incontro internazionale delle famiglie a Philadelphia.L'ipotesi al vaglio è una breve tappa a Cuba prima del ritorno in Vaticano. I due predecessori di Papa Francesco, Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, si sono entrambi recati in visita nell'isola caraibica, il primo nel 1998 e Ratzinger nel 2012. La visita sarebbe un segnale di ulteriore rafforzamento delle relazioni dopo il ruolo fondamentale riconosciuto al Vaticano nella mediazione tra l'Havana e Washington in questi ultimi mesi.