Guayaquil (askanews) - Il tema della famiglia e della sua valorizzazione anche nella società contemporanea è stata al centro della prima omelia di Papa Francesco nel suo viaggio in America latina.Il Papa si è recato prima al Santuario Nazionale della Divina Misericordia di Guayaquil e poi ha presieduto la messa al Parque de Los Samanes per un milione di fedeli."La famiglia è l'ospedale più vicino, la prima scuola dei bambini, il punto di riferimento imprescindibile per i giovani, il miglior asilo gli anziani. - ha sottolineato il Pontefice - La famiglia costituisce la grande ricchezza sociale, che altre istituzioni non possono sostituire, che dev'essere aiutata e potenziata, per non perdere mai il giusto senso dei servizi che la società presta ai cittadini"."In effetti - ha aggiunto Papa Francesco - questi non sono una forma di elemosina, ma un autentico "debito sociale" nei confronti dell'istituzione familiare, che tanto apporta al bene comune"."Nella famiglia - ha concluso il Papa - i miracoli si fanno con quello che c'è, molte volte non è l'ideale e neppure quello che 'dovrebbe essere'. In ciascuna delle nostre famiglie, nulla si scarta, niente è inutile" ha concluso il Papa invitando tutti a pregare per ciò che sembra "impuro" perché Dio "possa trasformarlo in miracolo".(Immagini AFP)