Il presidente della Roma sulle ultime vicende in casa giallorossa