Tel Aviv (askanews) - Nove persone ferite a pugnalate, cinque delle quali in gravi condizioni, questo il bilancio dell'attacco compiuto da un giovane palestinese su un autobus a Tel Aviv. L'aggressore è stato fermato dopo essere stato ferito da colpi d'arma da fuoco sparati dalle forze di sicurezza israeliane.Il terrorista è stato identificato come un giovane palestinese originario di Tulkarem, in Cisgiordania. È stato colpito e fermato da un agente dei servizi penitenziari che gli ha sparato, ferendolo a una gamba. La portavoce della polizia israeliana, Luba Samri, ha poi spiegato che il giovane è stato arrestato e trasferito in ospedale.(Immagini Afp)