Palermo, (TMNews) - Una rapina armato di coltello per portare a casa un magro bottino di 70 euro. È stato arrestato l'autore della rapina a mano armata a una parafarmacia di Palermo. Le immagini della videocamera di sorveglianza documentano l'ingresso nel locale e la richiesta del denaro, accompagnata dalle minacce coltello alla mano: quando il farmacista tentenna, si vede l'uomo spingere lui e un'altra donna presente verso il bancone. Nella foga dell'assalto il rapinatore distratto si è perso la maggior parte del bottino: ha intascato solo 70 euro, non accorgendosi di alcuni blocchetti di banconote poggiati a poca distanza. All'uscita dalla parafarmacia, è stato notato da alcuni passanti: uno l'ha seguito e ha informato la polizia sui suoi spostamenti. Così l'uomo, 47 anni, è stato raggiunto dalle volanti fatte arrivare nella zona e arrestato: aveva addosso ancora il denaro rubato e il coltello usato per la rapina.