Palermo, (TMNews) - Un ragazzo entra in farmacia, in testa porta un cappuccio che gli copre anche la bocca: si avvicina al banco, poi estrae un coltello dalla borsa e minaccia i farmacisti, che aprono la cassa e gli consegnano 450 euro. Le immagini riprese dalle telecamere documentano passo dopo passo la rapina avvenuta a Palermo lo scorso 6 febbraio in una farmacia della zona dei Cantieri navali. Dopo essersi fatto consegnare tutti i soldi il ragazzo li infila in borsa e si allontana. Il video mostra anche il successivo intervento della polizia, che ha definito la rapina "mordi e fuggi": pochi minuti che sono bastati per rendere identificabile il rapinatore, poi scovato dopo una tentata fuga, riconosciuto grazie alle immagini e infine arrestato dalla polizia.