Palermo (askanews) - Palermo sotto shock per l'arresto del vicepresidente della Gesap, Roberto Helg, catturato dai carabinieri mentre intascava una mazzetta da 100mila euro estorta a un commerciante attivo all'interno delloscalo palermitano. Sul tema è intervenuto Fabio Giambrone, il presidente della Gesap la società che gestisce l'aeroporto "Falcone e Borsellino""Il punto è che si tratta di un fatto gravissimo che ci ha lasciato in una condizione di fortissima esposizione. Oggi abbiamo riunito il consiglio di amministrazione e abbiamo deliberato di costituirci parte civile e l'immediata revoca delle funzioni del vicepresidente e ho convocato la camera di commercio per chiedere la sostituzione del loro membro".Fabio Giambrone ringraziando l'imprenditore che ha denunciato ai carabinieri l'accaduto ha lanciato un appello."Faccio un appello ai tanti imprenditori che hanno contatti con l'aeroporto di Palermo, a collaborare, denunciare, chiederci formalmente di stare accanto, andando insieme alla Procura".