Palermo (askanews) - Incidente sul lavoro a Palermo. La gru di un camion appartenente a una ditta impegnata in lavori di ristrutturazione di un palazzo in via Adolfo Holm si è spezzata, ferendo gravemente due operai.Si tratta di due fratelli: il più grave, Antonino di Maggio di 41 anni, era a bordo della gru ed è caduto da un'altezza di circa 20 metri. L'altro fratello, di 40 anni, è stato colto da malore mentre cercava di soccorrerlo dopo averlo visto volare giù dal cestello. Entrambi sono stati ricoverati all'ospedale Villa Sofia.Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i vigili urbani e i sanitari del 118, oltre alla polizia scientifica per effettuare i rilievi.Gli agenti hanno sentito diversi testimoni e gli operai che stavano lavorando nel cantiere per cercare di ricostruire quanto successo. Secondo quanto accertato finora, la causa dell'incidente potrebbe essere la rottura di un braccetto che reggeva gli operai intenti a riparare i balconi del palazzo.