Palermo, (TMNews) - Una protesta in favore della doppia fila. Una iniziativa singolare che ha visto protagonisti a Palermo una decina di commercianti di corso Olivuzza, a pochi passi dal tribunale. Qui sono scesi in strada per protestare contro i controlli a loro dire "selvaggi" dei vigili urbani negli ultimi mesi. I commercianti hanno bloccato la strada e il traffico."Vorremmo capire per quale motivo c'è questo accanimento. Io capisco che loro devono fare il loro servizio però devono anche capire le esigenze dei commercianti. Siamo ridotti all'osso e il 50% delle attività stanno per chiudere"In realtà l'attività dei vigili urbani è volta a reprimere l'ormai cronica sosta in doppia fila, in un'arteria del centro storico, e il commercio abusivo di decine di venditori ambulanti che occupano i marciapiedi. Dal canto loro i commercianti lamentano il calo negli affari dovuto a loro dire alla diminuzione di potenziali clienti che non possono parcheggiare in doppia fila. Alla protesta ha replicato il sindaco Leoluca Orlando, che ha definito "assurdo, senza alcuna motivazione e fondamento" il comportamento dei commercianti.