Roma, (TMNews) - Ventidue ordinanze di custodia cautelare: 20 in carcere e due agli arresti domiciliari e 22 chili di cocaina purissima sequestrati. È il bilancio dell'operazione contro il traffico di droga eseguita dai carabinieri a Ostia.L'indagine ha consentito di far luce su due organizzazioni operanti sul litorale della Capitale. Il primo gruppo si occupava di importare ingenti quantitativi di cocaina da alcuni Paesi del Sud-America, Perù e Cile principalmente, per poi distribuirla sul mercato locale. Il secondo gruppo, oltre allo spaccio degli stupefacenti, metteva a segno furti e rapine a danno sia di cittadini che di istituti di credito, gioiellerie e armerie.Tra le loro imprese criminali, da segnalare una rapina in banca a Pomezia, una in gioielleria di Roma, un tentato furto in armeria.