Roma, (askanews) - L'atleta paralimpico sudafricano Oscar Pistorius, condannato a cinque anni di prigione per aver ucciso la fidanzata nel 2013, uscirà dal carcere, venerdì 21 agosto. L'atleta, campione alle Olimpiadi del 2004 sui 200 metri piani e del 2008 sui 100, 200 e 400 metri piani, lascerà il penitenziario di Pretoria, dopo aver scontato solo dieci mesi di condanna.L'ex atleta sarà trasferito presso l'abitazione dello zio dove continuerà a scontare la pena. Ma l'accusa punta ad un aumento della pena nel processo di secondo grado, previsto per novembre, dove chiederà almeno 15 anni di reclusione.Dietro le sbarre, l'ex campione ha scontato solo un sesto della pena, il minimo previsto dalle leggi del Sudafrica.Immagini: Afp