Genova (askanews) - Il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, da Genova, dove ha partecipato alla cerimonia di inaugurazione della lapide commemorativa dedicata a quattro magistrati liguri uccisi dai nazifascisti, ha invitato ad onorare la memoria del 25 aprile, giorno della liberazione, mettendo in pratica i valori di quei giorni. Ricordando la strage dei migranti ha detto che nei loro confronti "ci sono fenomeni di intolleranza e di disumanità che richiamano l'ideologia nazifascista". Il 25 aprile va tenuto vivo invece attualizzandone il messaggio. "Cercando di capire dove sono oggi le insidie che pur non richiamandosi direttamente a ideologie nazofasciste possono riproporre in forme diverse compressioni della libertà e negazioni del principio dell'umanità". Il ministro ha poi annunciato che chiederà alla presidenza della Repubblica che venga assegnata una medaglia al valore civile a 14 magistrati che si unirono alle file dellaResistenza e moriorno combattendo il fascismo. A loro sarà dedicata una targa nel Ministero della Giustizia.