Berkasovo (askanews) - Queste immagini arrivano da Berkasovo, un piccolo checkpoint fra la Serbia e la Croazia dove ci sono stati momenti di tensione fra migliaia di migranti che cercavano di passare e la polizia che controlla le frontiere. Uomini, donne e bambini aspettano qui da da giorni, dopo un viaggio di settimane, di poter passare. Senza alcuna certezza sul futuro, stanchi, con pochi mezzi, sono costretti ad aspettare al freddo e in mezzo al fango. Condizioni durissime che provocano momenti di rabbia e frustrazione. In molti casi la polizia non riesce a frenare il flusso di persone che cerca di passare dall'altra parte.La situazione nei Balcani è sempre più difficile, il presidente della Commissione europea Juncker l'ha definita una rotta drammatica e ha annunciato un vertice per discuterne.