Roma, (TMNews) - La lotta contro il virus Ebola nell'Africa occidentale è "una guerra" che non è ancora stata vinta e potrebbe richiedere anche sei mesi. L'allarme arriva dal coordinatore delle Nazioni Unite contro il virus, il dottor David Nabarro, durante una conferenza stampa tenuta in Sierra Leone."La lotta al virus Ebola non è una battaglia, è una guerra. È necessario che tutto il mondo lavori insieme, duramente ed efficacemente - ha spiegato Nabarro - spero che si riesca a debellare il virus in sei mesi, ma dobbiamo continuare finchè non sarà finito"."Lo scopo di questa mia visita - ha poi spiegato - è quello di comprendere la natura dell'epidemia e identificare i mezzi da impiegare per arrestare il virus il più velocemente possibile".Secondo l'ultimo bilancio dell'Organizzazione mondiale della sanità, al 20 agosto il virus ha fatto 1.427 morti e 2.615 casi registrati nel continente africano.