Roma, (TMNews) - Alla vigilia della conferenza di Ginevra sulla Siria, i bambini continuano a essere le principali vittime del conflitto e Save the Children insieme a altre 14agenzie umanitarie ha diffuso una lettera aperta, chiedendoalla parti presenti all'incontro di concentrarsi con la massima urgenza sui bisogni dei bambini.Tra i 14 firmatari diverse firme eccelllenti, da qella di Antonio Guterres, Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati a quella dell'Arcivescovo Desmond Tutu. E' la prima volta che alcune delle maggiori agenzie umanitarie si mettono insieme per chiedere pubblicamente a tutte le parti di prendere misure affinché aiuti salvavita possano raggiungere i bambini intrappolati all'interno della Siria.Durante il conflitto siriano i bambini uccisi sono stati più 11.000 i mentre praticamente un'intera generazione non ha accesso ai beni essenziali e a normali condizioni educative.