Ginevra (TMNews) - L'Organizzazione Mondiale della Sanitàha chiesto l'applicazione di "misure drastiche" per combatterel'epidemia di Ebola nei Paesi dell'Africa occidentale, e haannunciato di voler organizzare il 2 e 3 luglio prossimi ad Accra un vertice al quale parteciperanno i Ministri della Sanità di 11 Paesi.l'Oms si è detta "vivamente preoccupata" per l'estendersi dell'epidemia ai Paesi vicini di Guinea, Liberia e Sierra Leone, principali focolai dell'epidemia con 635 casi di febbre emorragica (la metà dei quali confermati come Ebola) e 399 decessi."Non si tratta più di un'epidemia limitata ad un Paese specificoma di una crisi sotto-regionale che richiede un'azione decisa daparte dei governi e dei partner internazionali", ha concluso l'Oms che raccomanda di promuovere la cooperazione fra i vari Paesi coinvolti e la condivisione dei dati clinici.