Ginevra, (TMNews) - Oltre 20.000 persone saranno contagiate dal virus Ebola entro inizio novembre se non si interverrà urgentemente per rafforzare le misure di controllo dell'epidemia nell'Africa occidentale. E' questo il monito dell'Organizzazione mondiale della Sanità che ha pubblicato uno studio sul New England Journal of Medicine."Supponendo che non vi sia alcun cambiamento a livello di misure di controllo dell'epidemia", entro inizio novembre vi saranno 9.939 casi in Liberia, 5.925 in Guinea e 5.063 in Sierra Leone."In assenza di un miglioramento drastico" degli interventi, nei prossimi mesi non avremo "centinaia di morti" ogni settimana, ma "migliaia" di vittime di Ebola. Il tasso di mortalità nelle persone contagiate tocca il 70,8%. Finora le vittime sono 2800.