Milano (askanews) - Il barcone stretto e messo in sicurezza fra due mezzi della Guardia Costiera su cui, una alla volta, vengono fatti salire i migranti. Le immagini testimoniano una delle 22 operazioni di soccorso che, in 24 ore, hanno permesso di salvare 4mila persone.

Alle operazioni hanno partecipato anche unità spagnole, l'Ong Sea Watch, 3 mercantili, 4 rimorchiatori d'altura. Un altro barcone si è capovolto in mare, a poche ore da quello rovesciatosi di fronte alle coste della Libia dove secondo i superstiti ci sarebbero un centinaio di dispersi.

In questo caso invece sono state salvate 96 persone tra cui un bambino di 5 anni in stato di ipotermia, che è stato trasportato in salvo a Lampedusa da un elicottero della Guardia Costiera.

Nelle ultime ore sono stati avvistati e recuperati un'altra decina di barconi.