Roma, (askanews) - Proseguono senza sosta i tentativi dei migranti, in fuga da situazioni disperate, di attraversare il Mediterraneo per raggiungere l'Europa. Oltre 4.600 persone sono state salvate in mare negli ultimi tre giorni, in 31 operazioni di soccorso.Solo il 6 dicembre 1.123 i migranti tratti in salvo al largo delle coste libiche, a seguito di nove distinte operazioni coordinate dalla Centrale operativa della Guardia costiera a Roma del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.Si è trattato di sette gommoni, un barcone e un barchino. Alle operazioni di salvataggio ha partecipato anche la nave militare tedesca Berlin. A novembre secondo i dato dell'Alto Commissariato dell'Onu per i Rifugiati, complici le cattive condizioni meteo e la lotta contro i trafficanti di esseri umani in Turchia, sono state circa 140mila le persone che hanno raggiunto l'Europa attraverso il Mediterraneo, contro gli oltre 220mila di ottobre.