Milano, (askanews) -L'Austria ha chiuso i collegamenti ferroviari con l'Ungheria per bloccare il flusso di migranti che nelle ultime ore sta arrivando ininterrottamente nel Paese. In 24 ore sono oltre 3.000 le persone che hanno passato il confine fra i due Stati, la situazione più complessa nella città di Nickelsdorf dove in sole tre ore la polizia ha visto passare oltre 1.700 migranti. Qui migliaia di persone sono rimaste in attesa per tutta la giornata e hanno ricevuto cibo e alloggi provvisori.La compagnia ferroviaria nazionale austriaca oltre ad aver bloccato il traffico ferroviario dall'Ungheria ha chiesto anche che i volontari smettano di accompagnare le persone nelle stazioni "Il grande afflusso di persone eccede le capacità dei treni a disposizione" ha scritto la compagnia in un comunicato.