Roma, (askanews) - Un'occasione per fare il punto sulla candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024. E' quella in programma il prossimo 21 gennaio a Losanna, dove il presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi incontrerà, insieme a Giovanni Malagò, il numero uno del Cio, Thomas Bach. Lo ha indicato lo stesso capo dello sport italiano, nella conferenza stampa al termine della riunione di Giunta del comitato olimpico.All'incontro saranno presenti i vertici del Comitato promotore di Roma 2024, ma è lo stesso Malagò a snocciolare l'illustre lista degli invitati."In particolare l'avvocato Montezemolo, Diana Bianchedi, Fiona May... il Coni sarà rappresentato da Giovanni Malagò, Roberto Fabbricini e Carlo Mornati con i rispettivi capi della comunicazione".Davvero densa l'agenda degli appuntamenti, per questa importantissima tappa svizzera."Il programma prevede una visita al Museo Olimpico, una colazione con Thomas Bach alla quale non saranno presenti i vertici del Cio e un incontro di lavoro per entrare nel dettaglio sempre di più di quello che è il progetto Roma 2024".Nessuna critica e tanti complimenti sul logo, il Made in Italy continua a riscuotere diversi consensi e questo è interpretato come un buon auspicio."Non vi nascondo che quello che è successo negli ultimi giorni - abbiamo cominciato lunedì con i mondiali di pallavolo e abbiamo fatto ieri la Ryder Cup - attesta che, almeno sotto il profilo della credibilità, il mondo dello sport all'estero ha sicuramente grande appeal. Perchè se no, non ci avrebbero certo messo in condizione di aggiudicarci due appuntamenti così importanti".