Milano, (askanews) - Paura in diretta negli studi della televisione pubblica olandese dove un ragazzo di 19 anni ha fatto irruzione armato interrompendo il tg delle 20 e chiedendo di intervenire per fare non meglio precisate rivelazioni. È entrato nei locali della tv minacciando una guardia e ha detto di far parte di un collettivo hacker. Dopo aver preteso di essere portato in uno degli studi del tg, ha preso brevemente in ostaggio uno degli impiegati della tv fino all'intervento della polizia. Appena gli agenti sono entrati nello studio e gli hanno urlato: "Getta la pistola", lui l'ha lasciata cadere sul pavimento e si è arreso.