Duncan (TMNews) - Ucciso per noia. Sconcerto e dolore negli Stati Uniti per l'omicidio di Chris Lane, un ragazzo di 22 anni ucciso da tre amici adolescenti perché si stavano annoiando. E' successo a Duncan, città dell'Oklahoma. Lane, studente di origini australiane in città per una borsa di studio sportiva, stava facendo jogging quando è passato davanti ai 3 ragazzi."Hanno visto un giovane uomo che correva sulle strade e lo hanno scelto come obiettivo", dice Danny Ford, il capo della polizia. I tre hanno preso pistola e macchina, lo hanno seguito e poi gli hanno sparato alle spalle, uccidendolo. "Per gioco", hanno detto alla polizia che li ha fermati.Una tragedia senza senso, i familiari della vittima e gli amici non si danno pace, dal padre che ripete "Non ha potuto fare niente, stava solo facendo jogging", alla fidanzata che abitava poco distante da dove è avvenuto l'omicidio.Ora due dei tre ragazzi accusati di omicidio di primo grado rischiano la pena di morte, mentre per il terzo l'accusa è di complicità.(Immagini Afp)