Roma (askanews) - Il debito pubblico italiano diminuisce già dal 2016, un'inversione di tendenza che dimostra la "solidità finanziaria" del Paese. Lo ha affermato il ministro dell'economia Pier Carlo Padoan dopo l'ultimo rapporto Ocse.

"L'Ocse - ha sottolineato - dà il debito in calo nel 2016: il metodo di calcolo è leggermente diverso da quello usato dalla finanza pubblica italiana, ma la tendenza è importante e resta confermato che il debito si stabilizza. La solidità finanziaria del paese continua a essere perseguita".