Camp David (askanews) - Gli Stati Uniti saranno al fianco dei Paesi del Golfo in caso di minaccia da parte dell'Iran o del terrorismo. Barack Obama dal vertice di Camp David ha tranquillizzato i leader della Penisola arabica arrivati negli Stati Uniti in cerca di rassicurazioni dopo le prime intese raggiunte sul nucleare fra Washington e Teheran. "Noi aumenteremo la nostra cooperazione, già considerevole, in materia di sicurezza. Aumenteremo le nostre esercitazioni e la nostra assistenza militare per rispondere a tutte le minacce, soprattutto il terrorismo"."Lo scopo della cooperazione per la sicuezza - ha proseguito - non è continuare a lungo termine qualsiasi confronto con l'Iran. Nessuna nazione ha interesse ad un conflitto a tempo indeterminato con l'Iran. Noi diamo il benvenuto a un Iran che gioca un ruolo responsabile nella regione che prende iniziative concrete per costruire la fiducia e risolve le divergenze con i suoi vicini con mezzi pacifici, rispettando le norme internazionali"(Immagini Afp)