New York, (askanews) - Il presidente americano Barack Obama ha graziato due tacchini nella classica cerimonia alla Casa Bianca che anticipa la festa del Ringraziamento. E' la settima volta che concede questa "grazia" e quest'anno è toccato a "Honest" e "Abe", due tacchini di 20 chili e 18 settimane di vita, presentati ufficialmente nel giardino delle rose dal presidente, affiancato dalle figlie Malia e Sasha.L'America è un Paese di seconde chanche e questo tacchino si è guadagnato la possibilità di vivere il resto della sua vita in modo confortevole, ha dichiarato Obama, riferendosi ad Abe. "Abe ora è un tacchino libero. E' Totus - ha spiegato ironicamente - il 'Tacchino degli Stati Uniti'", giocando sull'acronimo Potus, President of the United States, con cui lui stesso viene spesso indicato.Poi il presidente ha ringraziato le figlie che ogni anno lo "accompagnano in questa cerimonia" a cui lui tiene molto, e ha scherzato: "Sono sicuro che la stampa sta già indagando a fondo per sapere se i tacchini che ho perdonato dedicheranno davvero le loro vite a essere dei buoni cittadini-tacchini, criticatemi pure, ma a me piace augurare così agli Stati Uniti: buon Ringraziamento".